DIY: TREE OF LIFE

Nuova settimana, nuovo tutorial. Questa volta ci confrontiamo con una sfida più difficile per chi è alle prima armi ma che avrà sicuramente un bel risultato (al decimo tentativo?!?). Realizzerò un ciondolo di media difficoltà, un po’ hippie e molto molto d’effetto che si chiama albero della vita ovvero tree of life. Vi potrei fare uno spiegone sul significato ma per oggi ve lo risparmio, per tutto il resto c’è Google.

diy

Occorrente:

  • Filo in alluminio nero spesso
  • Filo in alluminio  sottile nero (0.45 mm)
  • Perline varie (potete davvero sbizzarrirvi)
  • Pinze per bigiotteria

Difficoltà: Comune mortale tendente a genio

Realizzazione:

  1. Per prima cosa prendete un oggetto tondo su cui prendere la forma per il vostro ciondolo (es.un bicchiere).Realizzate un cerchio di acciaio con il cavetto più spesso e chiudetelo creando una piccola asola, attorno alla quale farete girare il cavetto con l’aiuto della pinza.A seconda della dimensione del cerchio, sarete in grado di scegliere le vostre perline.
  2. Successivamente tagliate 7 pezzi di cavetto sottile sufficientemente lunghi per essere piegati a metà. Infilate il filo nel cerchio facendo in modo che sia di uguale lunghezza da un lato e dall’altro. Arrotolate il filo intorno a sé stesso e dopo di che infilate una media tre perline in un filo e due in un altro (questo però dipende molto dal tipo di perline che scegliete)e poi attorcigliate il filo per chiudere.Non importa a che altezza mettete il filo in quanto sarete in grado di muoverli fino allo step finale.
  3. Una volta terminati attorcigliateli a  coppie di due mentre lasciate l’ultimo (eh si sono dispari) da solo prima del passaggio finale.
  4. Infine, arrotolateli tutti insieme intorno a loro stessi per formare il tronco centrale.
  5. I cavetti che avanzano, infine, vanno  arrotolati singolarmente intorno al cerchio e tagliati per non creare troppo spessore.

Nota: lo spessore del filo e la grandezza del cerchio saranno indicative per la vostra scelta delle perline ma anche per lo spessore dell’albero realizzato.Il mio consiglio, se non siete molto esperte a lavorare con pinze e fili molto duri è quello di scegliere cavetti di media durezza e magari più sottili per i rami.

DSC_0018

Un ultimo spunto per un albero della vita dai toni più caldi

Gaia Ravazzi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...