Review: Kiko Colour-up Long Lasting Eyeshadow – n. 24 e n.33 e n 29

Nome del prodotto: Colour-up Long Lasting Eyeshadow – n. 24 e n.33

Marca: Kikodsc_0246

Costo: 7,50 €

Descrizione: se siete alla disperata ricerca di ombretti cremosi a lunga durata, questi proposti dalla Kiko potrebbero fare al caso vostro. A dirla tutta questi fantastici matitoni non temperabili (e già per questo “10 punti a Grifondoro!”) fanno parte dell’ultima collezione autunno-inverno Daring Games, ma sì, noi li recensiamo solo ora per fornirvi un’opinione verificata più e più volte (Galilei sarebbe fiero della nostra scrupolisità) nell’arco dei lunghi mesi di buio e freddo che si sono – se il cielo ci assiste – appena conclusi. Ciancio alle bande, iniziamo: i colori in nostro possesso sono il n.33 “Likable Blackberry” e il n.24 “Majestic Dove-Grey” a cui aggiungiamo (meglio tardi che mai) il n.29 “Irresistible Teal”comprato recentemente da Gaia.

dsc_02391

dsc_02383


 

Il primo è, come è forse facile intuire, un bellissimo viola tendente al borgogna, leggermente metallizzato; il secondo, invece, è un tortora non eccessivamente glitterato, il che lo rende molto portabile anche in trucchi da giorno, poco impegnativi.L’ultimo,infine, è un meraviglioso verde scuro leggermente grigiastro con qualche glitter argento.Tutte le colorazioni sono davvero molto pigmentate e dimostrano un’ottima resistenza anche su palpebre un po’ oleose come quelle della sottoscritta, soprattutto se usati come base cremosa per un prodotto in polvere.

Il mio preferito è il n.33, che trovo sia una bellissima base (sembra velluto, giuro) per un smokey intenso sui toni del viola. È però fondamentale, se volete andarvi a cimentare in un trucco più complesso della semplice stesura “netta” di questi matitoni sulla palpebra, andarli a sfumarli alla velocità della luce immediatamente dopo l’applicazione: una volta asciutti, infatti, difficilmente riuscirete a scollarveli di dosso (se non con uno struccante preferibilmente oleoso) e l’effetto “macchiato” che provoca un tentativo troppo lento di sfumarli non è affatto gradevole alla vista, ve lo assicuro.

11999942_10206306419772872_1537072507_n


P.s. chiamatemi Napoleone, ormai le mie manie di grandezza mi portano ad usare il plurale maiestatis come se non ci fosse un domani.

Giudizio: positivo

Pro: l’estrema resistenza

Contro: la poca sfumabilità

Voto: 8

Flaminia Russo

Le foto del prodotto sono state gentilmente sottratte al seguente blog: Gorgowood

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...