Come on let’s twist again

Per una pettinatura d’emergenza ma d’effetto servono tre caratteristiche importanti: facilità, velocità e poche bobby pins. Un po’ come il nostro ultimo tutorial su come realizzare il perfetto Japanese Bun ma questa volta non è uno chignon,è una coda.

11210123_10205393938481410_2089040808_n

La modella di oggi, Benedetta, è già apparsa in uno dei nostri vecchi tutorial, complice la sua chioma di meravigliosi capelli biondo scuro e uno humor degno di nota.

DSC_0273 DSC_0318

Ma ora torniamo al presente e parliamo dell’acconciatura di oggi, una coda un po’ speciale ma molto molto semplice da realizzare.Tutto quello che vi serve è un elastico del vostro colore di capelli e un paio di fedeli bobby pins.

DSC_0018

1.Sezionate una piccola parte di capelli su un lato della testa, diciamo come da un’ipotetica riga di lato fino all’orecchio, e tenetela da parte.Andate a fare una coda con i restanti capelli, centrale e non troppo alta.

2.Prendete la ciocca rimasta, twistatela ovvero arrotolatela su sé stessa, portatela sotto la coda e fermatela con una forcina.

3. Aggiungete un’altra forcina a metà twist se avete i capelli molto voluminosi come quelli di Benedetta  per non creare troppo dislivello tra il twist e l’altra parte della testa.

Il risultato dovrebbe essere più o meno così: semplice e adatto a tutti i giorni.

DSC_0003 DSC_0002

Foto e testo: Gaia Ravazzi

Modella: Benedetta Maresca

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...