Come combattere la catastrofe guardaroba estivo

L’estate è alle porte e la voglia di scoprirsi per mettere in mostra il fisico costruito durante l’ inverno o il tatuaggio fatto da poco c’è, e amaramente siamo costretti ad assistere alle peggiori cadute di stile.

Un degno promemoria per tutti, da incollare vicino ai post-it pre esame è: per una ragazza ci vuole molto ma molto poco per cadere nel volgare, così come per un ragazzo l’effetto tamarro è dietro l’angolo.

Il problema non si presenta tanto in spiaggia o in luoghi di villeggiatura dove si vuole apparire rilassati e liberi da costrizioni, ma in città dove si notano ragazze quasi in costume con shorts e gonne inguinali o ragazzi che, visto il caldo, esibiscono i loro piedini taglia 44 in infradito o peggio, sandali.

no-meme

La sciatteria aumenta con l’età: magari mentre un adolescente in canotta lo si perdona, un uomo è quasi da ergastolo.

La stessa sorte dovrebbe toccare alle ragazze che per le vie del centro esibiscono caviglie cicciottelle sotto a dei pinocchietti colorati.Semplicemente atroci.

5199-54c2ca6a3befc

Ci sono mille soluzioni per ovviare la catastrofe da caldo sahariano, per esempio, una ragazza può usare maglie molto scollate sulla schiena o gonne ampie e leggere senza cadere nel ridicolo con la minigonna di jeans o tessuto strech.

image1xl image2xxl

Un’ altra ottima soluzione sono i maxidress, eleganti e freschi, perfetti sia per la mattina che per un aperitivo.

image1xxl (1) image1xxl

I ragazzi invece dovrebbero puntare su camicie in lino magari aperto con sotto magliette monocolore o canottiere divertenti e, invece delle solite infradito,optare per mocassini leggeri o espadrillas che possono essere informali se tinta unita o magari più eleganti se in materiali più preziosi o con impunture e applicazioni.

Concludo il mio articolo con un ultimo monito (che più che un monito è proprio un ordine):

Ragazze, le minigonne lasciatele alle feste in spiaggia!

Ragazzi, le canotte usatele in palestra per allenarvi o in discoteca non la mattina all’università!

Marco Furia

Annunci

4 pensieri su “Come combattere la catastrofe guardaroba estivo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...