SOS caldo: il trucco che non cola

DSC_0205b Oggi ho deciso di proporvi un trucco semplice ma d’effetto, pensato per l’estate in quanto non comporta una base pesante lasciando la pelle libera di respirare.

Potete giocarvelo sia in situazioni d’emergenza come la sessione estiva sia in relax per il dopo mare con qualche cambiamento che vi rivelerò.

Tutto si gioca sulle ciglia extra large e sulle labbra audaci preferibilmente da abbinare ad un principio di abbronzatura come nel caso della nostra modella del giorno, Cristina.
Protagoniste assolute sono le labbra perciò non calcate la mano sul resto creando una base leggera ed occhi definiti ma non troppo.

Base:
Cristina ha una bella pelle setosa, perciò parte avvantaggiata e l’unica accortezza che ho dovuto usare è stata è stata applicare il copri-occhiaie ed un secondo correttore sul viso, ho poi completato con una leggera spolverata di terra per scolpire gli zigomi.

DSC_0200fake up

Il correttore che ho usato per le occhiaie è fake up della Benefit, che mi sento di consigliare per questo tipo di trucco “vacanziero” post- mare perché è molto cremoso e di colore neutro, perfetto per una situazione di pelle sensibilizzata dal sole/mare etc ma occhiaie non critiche (tendiamo ad essere più riposate in vacanza, no?).

Se invece, la situazione pelle-occhiaie fosse tragica andate di correttori strategici (invece del “mascherone”: un fondotinta coprente in estate fa più male che bene): arancio sulle occhiaie (clio docet) il più possibile vicino alla carnagione sul resto, magari avvaletevi di un illuminante strategico per sollevare l’arco sopraccigliare e portare in primo piano l’immediato sotto occhiaia per creare un’effetto ottico che distolga dalle occhiaie.

Come terra la mia fidata Sephora riviera applicata con il pennello squadrato da blush:

sephora riviera s20pennello fard

Il magico duo

Occhi:
Dopo una giornata di mare gli occhi sono solitamente un po’ provati, ma questo vale anche matitone jumbo sephoradopo una notte di studio o di discoteca, quindi la furbata di non appesantire gli occhi potete comodamente rivendervela.

Detto ciò, dopo i quintali di crema contorno occhi che vi consiglio caldamente di usare, non importa la vostra età ad ognuna la sua, sarebbe cosa saggia affidarsi ad un matitone da usare come base (invece del classico primer potion che secca molto la pelle) e rifinire con un ombretto matt color tortora scuro, come quello della Naked2 che vi metto sotto:

Il V per capirci

Il V per capirci

Dopo questa base molto blanda, resistete alla tentazione di matite o eye liner perché o colano (oh, se colano) oppure vi uccidono gli occhi quando vi struccate, se siete già provate, evitate.

Giocate invece d’astuzia ed incurvate le ciglia con un piegaciglia e “fissate” con un mascara incurvante.

Labbra:
Vi consiglio di mettere del burro cacao un 10/15 min prima di truccarvi per idratare le labbra cheDSC_0211 saranno sottoposte ad un piccolo stress.
NB: Ricordatevi di far assorbire bene il prodotto prima di iniziare onde non far finire il rossetto (o la tinta) ovunque.

Per giocarvi la combo matita + rossetto avete due opzioni:

1) La classica: applicate una matita trasparente per evitare che il rossetto o la tinta migrino dove non dovrebbero e solo dopo il prodotto che avete scelto.

Quella che vi consiglio: 2) Applicate una matita dello stesso, IDENTICO colore del rossetto: delineate il profilo delle labbra e “tirate il prodotto” verso l’interno colorando anche buona metà delle labbra. Fatto ciò applicate il rossetto con un pennellino da labbra, eliminate l’eccesso con un fazzoletto et voilà, siete pronte.

Perché, almeno secondo me, il secondo metodo è meglio del primo?

– Perché vi garantisce la possibilità di una durata extra long pur usando un prodotto più cremoso come un rossetto, al posto della tinta che secca irrimediabilmente le labbra. In secondo luogo vi consente la possibilità di ritocchi senza che il prodotto si distribuisca a macchie, in quando la superficie critica del contorno è coperta dalla matita che è molto meno mobile di qualunque rossetto.

Elisa Yoshitake

Modella:Cristina Altomare

Foto: Gaia Ravazzi

Annunci

2 pensieri su “SOS caldo: il trucco che non cola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...