TBT: Bronzers love

Terre ed abbronzanti: come e quando usarli? Usati per ottenere un colorito più scuro in pochi attimi, il mercato ne offre moltissime tipologie.

La classica terra in polvere, da applicare con un pennello largo e corposo, ha il vantaggio di essere la più diffusa sul mercato con grande varietà di marche e prezzi. Sebbene facile da applicare, è difficile calibrarne il colore, per cui su un incarnato chiaro risulta spesso poco naturale.

s1295245-main-hero

Terre 
- “Sephora Collection Bronzer” di Sephora $15

resize.aspx

“Terra- Fard extra luce” di Collistar € 28,50

TIP: per evitare l’effetto “mascherone” usare una polvere appositamente formulata per l’estate e non un fondotinta compatto dal colore più scuro del solito. Quando applicata, distribuire equamente la polvere sul pennello, eliminando gli eccessi prima di passarla sulla pelle. Per evitare lo stacco cromatico col viso, stendere un po’ di terra anche sul collo.

La crema colorata, più coprente,  è maggiormente indicata per le pelli secche e per gambe e braccia. La crema si applica a pelle pulita, stendendone uno strato leggero ed evitando la zona T del viso, dove e’ preferibile usare una terra.

Crema “You Rebel” di Benefit Cosmetics $ 30 online, in vendita anche da Sephora

Crema “You Rebel” di Benefit Cosmetics $ 30 online, in vendita anche da Sephora

TIP: Per la sera provare una crema brillante, che oltre a colorare, esalta la lucentezza dell’incarnato.

I bronzer in spray sono formulati per essere usati sul tutto il corpo, o su alcune parti di esso, principalmente le gambe. L’abbronzante va vaporizzato ad una distanza minima di 20 cm dalla pelle, per far sì che il colore risulti omogeneo, e successivamente massaggiato e lasciato asciugare.

abbronzante

St. Tropez Tanning Essentials abbronzante Spray $35

TIP: Per applicare questo genere di prodotto su tutto il corpo meglio farsi aiutare da qualcuno per evitare che ci siano parti più pallide di altre (es la schiena). E’ inoltre fondamentale accertarsi che l’abbronzante si sia asciugato prima di indossare i vestiti o di coricarsi.

Quale che sia il genere di cosmetico, è, comunque, sempre bene scegliere un prodotto che contenga anche un fattore di protezione solare (SPF).

Elisa Yoshitake

tratto da Looksmart luglio 2012

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...