REVIEW: Pennelli Essence

Nome: innominati, sia sulla confezione che sul sito

Marca: Essence

Costo: intorno ai 3 euro l’uno

Quantità: 

Scadenza: 

Descrizione: oggi variazioni sul tema, visto che parlando qualche giorno fa con l’altra compratrice compulsiva dei prodotti Essence, ossia Gaia (se siete curiose di sapere il perchè di questa ossessione condivisa leggete il suo esplicativo articolo: scoprirete che non siamo poi così fuori di testa), è uscito fuori l’argomento pennelli e la scarsa presenza di recensioni online che li riguardino. Come poteva la sottoscritta lasciare senza risposta questo palese grido di aiuto?

Eccoci qui dunque a spendere due parole sui nuovi (?) pennellini di casa Essence: si tratta di una collezione di pennelli da occhi e da viso in setole sintetiche, caratterizzata da adorabili colori pastello che faranno sciogliere perfino il cuore più ghiacciato (o almeno, con me e Gaia non hanno avuto molto da lavorare… ma forse noi siamo prede un po’ troppo facili). Purtroppo temo che non tutti siano fisicamente reperibili in Italia: il mio stand di fiducia è all’interno di un OVS, e lì nel corso dei mesi ho trovato solo quelli che sto per descrivervi – più un pennello per occhi con spugnetta che mi sono rifiutata di comprare, visto che ODIO le spugnette. Anche andando a spulciare sul loro sito ho visto che sono mostrati gli stessi pennelli che ho poi trovato io, mentre altri – quali un meraviglioso kabuki azzurrino e un pennellino per labbra rosso-arancione che sarebbero stati miei nel giro di 25 secondi, se solo li avessi trovati – si vedono soltanto in alcune foto sparse per il web.

Tornando all’oggetto dell’odierna discussione, come ho già detto si tratta di pennelli in setole sintetiche dello stesso colore del manico, che sfuma nel bianco: graziearciufolo, direte voi, gli occhi ce li abbiamo. Non avete tutti i torti, ma io ho il sacro dovere di sottolineare più e più volte quanto preferisca i pennelli con le setole chiare, visto che mi sbattono in faccia il loro zozzume e mi costringono a lavarli con maggiore frequenza di quelli con setole più scure: batteri, tiè. Sottolineato ciò, sia quelli da viso che quelli da occhi sono estremamente morbidi  e delicati, oltre a non perdere peli manco a mori’: li ho lavati almeno 5-6 volte dall’acquisto e non hanno mai mostrato segni di cedimento, nè in termini di pelame nè di altri pezzi (ho scoperto che la barra in alluminio fra setole e manico si chiama ghiera, sapevatelo).

IMG_5728

Che vi avevo detto? Quello da blush mi sta guardando con aria di rimprovero: “Lavami, zozzona!”

Quelli da viso in mio possesso sono formalmente da cipria (quello violetto) e da blush (quello rosa angolato), ma non vi nascondo che li uso un po’ come capita, da brava professionista quale sono: basta che il prodotto sia in polvere, con questi me lo schiaffo ben bene sul faccino. Sono leggermente più corti di quelli da occhi, il che li rende perfetti anche per viaggiare, e le setole sono folte al punto giusto.

IMG_5729

“Sei una proprietaria degenerata!” (Questo è quello da eyeliner)

Passando a quelli da occhi, sono riuscita a trovare quello da eyeliner, quello da sfumatura e quello a lingua di gatto, e da qualche tempo a questa parte non li mollo più: il primo è molto comodo anche per applicare la matita o un ombretto sotto la rima inferiore, oltre che per la classica stesura dell’eyeliner. L’unica nota da fare a quello da sfumatura è che non è morbidissimo: non sono tanto le setole, che non creano nessunissimo fastidio anche su occhi sensibili (parola della regina delle irritazioni oculari), quanto il complesso, che risulta abbastanza fisso… un po’ come il pennello doppio presente nella Naked2 della Urban Decay, per intenderci.

E gnente, io li adoVo: l’unica pecca che sono riuscita a trovargli, appena comprati, è stato il persistente odore di plastica (credo dovuto alla confezione), che tuttavia è andato via definitivamente al primo lavaggio. Belli, belli, belli!

INCI:

Giudizio: positivo

Pro: economici, non spelano, fanno il loro lavoro e sono anche terribilmente carucci

Contro: udite e udite, nessuno!

Voto: 10

Flaminia Russo

Advertisements

Un pensiero su “REVIEW: Pennelli Essence

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...