BURBERRY PRORSUM INCONTRA KLIMT

Cosa succede se i direttori creativi di Burberry Prorsum rimangono folgorati sulla via di Damasco da un quadro di Klimt?

Una collezione da Urlo! No scusate, ho sbagliato artista.

Tutti conosciamo Klimt per il famosissimo dipinto “Il Bacio”, che ormai ricopre agende, cuscini, cover e molti altri oggetti.

Il Bacio

250px-Gustav_Klimt_016

Ciò che non dobbiamo dimenticare è che Klimt è un artista complesso, che è riuscito a saldare insieme l’Art Nouveau e il Simbolismo. La sua produzione artistica è molto varia, anche se conserva alcuni tratti distintivi che permettono di riconoscerlo a prima vista. Inoltre quello che sconvolge guardando alcuni dei suoi dipinti è che sembrano molto moderni, simili ad alcune grafiche che siamo abituati a vedere oggi nel 2015.

Un esempio è l’opera “Teseo e il Minotauro”.

220px-Gustav_Klimt_072

Gustave Klimt nasce nel 1862 a Vienna. La maggior parte delle sue opere sono custodite nella sua città natale, quindi se non sapete cosa fare a Capodanno, vi conviene prenotare un volo già da adesso! Emoticon smile

Tra le sue opere più belle (anche se non tutte hanno la fama che si meriterebbero) ricordiamo:

Il Fregio di Beethoven (particolare)

250px-Gustav_Klimt_014

L’Albero della Vita

320px-Gustav_Klimt_032

Pesci d’Oro

Klimt_-_Goldfische_-_1901-02

Le tre età della vita

Gustav_Klimt_020

La Vergine

634px-Gustav_Klimt_024

Tra i temi e le figure ricorrenti nei suoi lavori ci sono: sensuali donne dai capelli rossi, spirali, alberi della vita, occhi dalla forma allungata che ricordano l’arte egizia e infine il colore oro, che impreziosisce ulteriormente i suoi capolavori.

Alcune tra queste suggestioni le ritroviamo nella collezione Autunno Inverno 2015/2016 di Burberry Prorsum, nota casa di moda inglese.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tutte le foto della sfilata provengono da http://www.marieclaire.it/Sfilate/sfilata-Burberry-Prorsum-Autunno-Inverno-2015-2016#1 

Il legame tra Klimt e la moda tuttavia non inizia con Burberry. Non possiamo dimenticare che Klimt e la sua compagna Emile Flöge si occuparono volentieri di moda. Lei, insieme alle sorelle, aveva un salone di moda frequentato dalle donne benestanti di tutta Vienna. Lui, disegnava stoffe e abiti per la maison. Quando si dice che l’unione fa la forza!

Emile Flöge splendidamente vestita.

emilie-floege5.thumb.333x0x0x0x100x0x0x0 emilie-floege3

Che dire, una bella coppia!

klimt_emilie

Klimt e Burberry Prorsum sono l’ennesimo esempio che ci mostra come la moda e l’arte continuino a intrecciarsi nel corso della storia in modi sempre nuovi e stupefacenti, contaminandosi e arricchendosi a vicenda.

Chiara Martano

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...