Naked Threesome – Seconda parte

Arieccoci, pronte all’azione con la seconda parte del confronto fra le più famose palette Urban Decay in circolazione: Naked 1, 2 e Smoky. Se vi siete perse la prima parte, a voi il link per andare a curiosare su quelle che sono le principali differenze fra le tre, visto che oggi ci dedicheremo al confronto fra singoli ombretti.

Vogliateci bene, perchè ci siamo volontariamente sacrificate ed offerte come donne-tele per la valanga di swatches a seguire.

La prima carrellata di tonalità che vi proponiamo è un confronto fra i colori più chiari di tutte e tre le palette, visto che il candido braccino di Gaia su cui abbiamo eseguito gli swatches completi era un po’ troppo simile a quello di una novella Casper perchè si vedessero effettivamente i colori. Ecco che giunge in vostro soccorso, ordunque, la contadinotta abbronzata, pronta a sopperire a tale mancanza e permettere a tutti di giudicare le colorazioni.

DSC_0291

Bootycall (Naked 2) VS Virgin (Naked 1)

DSC_0290

Foxy (Naked 2) VS Thirteen (Naked Smoky) +   Tease (Naked 2) VS Combust (Naked Smoky)

DSC_0289

Dirtysweet (Naked Smoky) VS Half Baked (Naked 2) VS Half Baked (Naked 1)

DSC_0293

Sin (Naked 1) VS High (Naked Smoky)

Passando alle tonalità più scure e tornando quindi al braccio di Gaia, ecco gli swatches di MOLTI grigi e di qualche marrone che ci sembravano decisamente somiglianti fra loro:

DSC_0300

Gunmetal (Naked 1) VS Slanted VS Dagger (entrambi Naked Smoky)

DSC_0312

Blackout (Naked 2) VS Black Market (Naked Smoky) VS Creep (Naked 1)

DSC_0299

Hustle (Naked 1) VS Busted (Naked 2) VS Smolder (Naked Smoky)

DSC_0304

Smog (Naked 1) VS Darkhorse (Naked 1)VS Radar (Naked Smoky) VS Snakebite (Naked 2)

Conclusioni: ci abbiamo pensato parecchio, e alla fine il verdetto è stato sorprendentemente unanime. Nessuna delle tre è perfetta, nè in grado di soddisfare da sola le necessità che abbiamo riscontrato noi e che pensiamo siano le stesse di molte ragazze. Una palette con questo costo e una così ampia scelta di colori deve consentire la maggiore versatilità possibile, rendendo facile eseguire sia un trucco da giorno (che, per quanto una possa amare gli shimmer, richiede necessariamente la presenza di almeno UN matte di transizione) sia uno da sera (quindi con delle tonalità scure che siano effettivamente valide). La migliore, alla fine dei conti, ci è sembrata la Naked 2, essendo fra tutte la più versatile,  ma anche per lei è imperativo  il sostegno di una palettina di colori matte e neutri (quali una delle Naked Basics – qui e qui le recensioni) per potersi dire definitivamente completa. Assolutamente sconsigliato l’acquisto della combo Naked1-Naked2, visto che, come avete potuto notare, molti colori sono davvero simili fra loro: a nostro parere non vale la spesa (considerate i 45 sbleuri l’una). Per quel che riguarda la Naked Smoky, le abbiamo appioppato un gigantesco : colori interessanti, senza dubbio, ma la scrivenza non ci ha lasciate totalmente convinte.

Fate buon uso della valanga di swatches qui sopra e fate la vostra scelta con saggezza!

Gaia e Flaminia

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...