Ombretto frantumato, insulto assicurato (Come ricompattare un ombretto)

Dopo il tanto apprezzato Balkis-quasi-senza-testa inauguriamo oggi un nuovo capitolo per ciompe andanti, quello del tragico momento in cui, trasportati gli ombretti per un tragitto superiore a tavolo-mano non possiamo che far danni spaccando e sbriciolando anche l’ombretto più tenace.

Il dramma di oggi riguarda la mia amata palette Neve Cosmetics (per capire a cosa mi riferisco, trovate qui la mia review), il cui packaging, c’è da dire,  non resisterebbe nemmeno all’urto contro un cuscino.

Screen-Shot-2013-07-01-at-23.31.00

Fotografi che spaccano ombretti per fare foto ahhhh

Scettica dei tutorial ma bramosa di ottenere un qualsivoglia risultato, anche un ombretto in polvere libera mi avrebbe accontentato, mi sono armata di attrezzi magici e ho tentato di ricompattare il povero ombretto caduto in battaglia.

11855565_10206079109010245_669386571_n

Il risultato: Gaia e Minnie sono felici

OCCORRENTE:
-Piccolo recipiente
-Pellicola o carta da forno
-Spatola per le più fortunate o cucchiaino, alle brutte MANI
-Piattino
-Alcol

STEP 1
Il primo step nonché il più masochistico, che vi farà persino versare qualche lacrimuccia è quello di prendere il vostro ombretto, fare un respiro profondo e frantumare quello che ne resta in modo da rimanere con la vostra cialdina vuota e il resto nel vostro piccolo recipiente.

11830312_10206075012067824_1238902201_n

STEP 2
Dopo aver realizzato di aver preso una decisione da cui non potrete fare ritorno, armatevi di alcol e iniziate a versare qualche goccia finché non si formerà una specie di cremina.

STEP 3
Piangendo lacrime amare per la minima perdita di prodotto trasferite la crema dentro la cialda finché non sembrerà un po’ uno schifo ma avrete messo tutto.C’è da dire che il bel colore del mio ombretto non salva questo tutorial dall’essere chiamato “Come ricompattare diarrea”.

11830057_10206075011747816_660087040_n

STEP 4
con l’aiuto di una spatola o un cucchiaino, piallate la superficie finché non avrà una parvenza di normalità ma non temete, quando l’alcool evaporerà potrete rendere l’ombretto più liscio.

11857766_10206075011547811_1834070822_n

L’ombretto da bagnato

RICAPITOLANDO:

images-1

Foto ninni scovata online ma la realtà è piena di lacrime e piattini di Minnie

A questo punto copritelo, lasciatelo asciugare e aspettate che evapori l’alcol. Non posso negarvi però che mentre recupererete la texture e scrivenza, l’alcol manterrà  il suo odore pungente per diverso tempo.

Sadie-you're-welcome

Gaia Ravazzi

Annunci

2 pensieri su “Ombretto frantumato, insulto assicurato (Come ricompattare un ombretto)

    • looksmartblog ha detto:

      Che io sappia si possono usare entrambi per ricompattare ombretti anche se credo che la tua alternativa sia decisamente più verde e meno puzzolente! Purtroppo al momento del fattaccio non avevo a disposizione alcol da cucina, ahimè mi sono dovuta accontentare 😔

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...