Terme a Roma e Stigliano: un giorno da Messalina

Tralasciando il fatto che le donne nell’antica Roma non conducevano una gran bella vita, nel nostro viaggio nel benessere per due (dove paga rigorosamente la mamma), non possono certo mancare le terme romane, a cui si ispirano le più famose Spa di oggi. Perciò, dopo aver ammirato i resti delle Terme di Caracalla o di Diocleziano (tanto per crearvi un alibi culturale) vi consigliamo di provare un paio di posti dove vi sentirete leggere, splendenti, purificate.

SPA AQUA HOTEL JUMEIRAH

Una premessa è d’obbligo. A Roma le Spa migliori si trovano negli Hotel. Perciò, indossando l’ aria da americana in vacanza che sogna la Dolce Vita, entriamo nell’Hotel Jumeirah in via Veneto, of course. La zona Spa ha una particolarità. La piscina contiene acqua salata che alleggerisce e sgonfia. Il tutto scavato nel marmo bianco.

Aqva-City-Spa-Roma

Non manca l’ idromassaggio, la musica e la cromoterapia; accanto trovate uno stupefacente hammam in marmi policromi, con una vasca realizzata da un unico blocco di marmo da cui fluisce acqua di sorgente. Prima di entrare nell’hammam  attraversiamo una doccia sensoriale a più colori; la zona benessere è completata dalla sauna realizzata in legno da fonti sostenibili, pervasa di profumi, calore e luci per agevolare l’eliminazione delle tossine e migliorare la respirazione. Tutto questo lusso estremo ha un costo adeguato: 70 Euro(incluso un light buffet),  ma in alcuni periodi dell’anno con 70 euro si entra in due.

Il loro sito: Jumeirah

TERME DI STIGLIANO

Se invece volete uscire dalla città, a circa 40 minuti d’auto verso Civitavecchia, trovate un paradiso: il parco di 20 ettari delle Terme di Stigliano dove aceri, querce centenarie, lecci, roveri, noccioli, tamerici e bambù giganti si alternano alla distesa di pini con ben cinque fonti termali da cui sgorga acqua di natura solfo-iodica ipertermale (da 36°C a 56°C).

terme-di-stigliano-piscina stigliano4_f4de8a80e01008

Plinio  narra nelle sue memorie che era severamente proibito alle legioni romane, di ritorno dall’Egitto, entrare in Roma se prima non fossero passate da Stigliano per purificarsi. Oggi il Percorso Romano (49 Euro a persona) include tepidarium (36°C), calidarium (42°C), frigidarium (doccia a cascata, anfora del ghiaccio), sauna finlandese (70°C), zona relax con cromoterapia, aromarium (36°C) con essenze e cascata sulla roccia, area tisaneria. Completano l’esperienza di relax la vasca termale che dal Portico di Venere si estende verso l’esterno e l’idromassaggio termale dalle proprietà drenanti e rilassanti. Se invece volete usufruire solo della piscina esterna (aperta da maggio a fine settembre) il costo è di 10 euro infrasettimanali; 15 euro sabato e festivi. Per entrare nella grotta sudatoria, antica e bellissima, si spendono 5 Euro. L’esperienza è assolutamente da evitare in coppia: lucide, sudate e aromatizzate allo zolfo lascereste un ricordo indelebile.

Il  loro sito: Terme di Stigliano

Blondie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...