Piuttosto perdonare un brutto piede che delle brutte calze

  1. I leggins non sono pantaloni, e questo lo abbiamo capito.
  2. Il blu e il marrone non si abbinano col nero, e questo lo abbiamo capito.
  3. Le spalline in silicone devono essere abolite dal mercato, e questo lo abbiamo capito.
  4. Le calze color carne sono l’orrore del secolo, il male di vivere, la piaga della società, ma questo non lo abbiamo ancora capito. Non tutte, perché?

Sarà che forse l’unica cosa che mi fa rabbrividire più delle calze color carne è sentire qualcuno che sbaglia un congiuntivo.

E se fa freddo?” “E se ho un vestito blu e quindi per la suddetta regola del buongusto non posso abbinare delle calze nere?” I don’t care, bitch.
Se hai coraggio di indossare tale obbrobrio, avrai anche il coraggio di uscire senza calze, come fanno le svedesi in vacanza a Roma a febbraio.

Che poi, tanto, venitemi a dire che vi tengono caldo. Non vi crede nessuno. Venitemi a dire che coprono le imperfezioni, ma se non vi siete depilate si vede eccome. Venitemi a dire che Kate Middleton le indossa e Karl Lagerfeld le ha fatte indossare alle sue modelle in passerella.

Punto primo: voi non siete ne Kate né Karl.

Punto secondo: una è  inglese (e in quanto tale non si sa vestire), ricopre un certo ruolo per cui alla fine le calze della nonna completano bene il suo stile granny fatto di tailleur e cappellini color pastello.

Il secondo è un dio della moda e può fare fondamentalmente ciò che vuole, e comunque, non è mica scemo, lui le calze le ha fatte trasparenti ma glitterate, tutta un’altra storia. Ha chiaramente aggirato il terribile effetto lucidino perlato stile All the Single Ladies, per non parlare della tonalità sbagliata che vi farà sembrare malate o abbronzate a metà. Ma come vi salta in mente? Ma è legale?

A volte possono sembrare una soluzione strettamente necessaria, l’unica opzione che vedete all’orizzonte, ma non lo è, e non lo sarà mai.

Calze color carne e shorts? No.
Calze color carne e open toe? No.
Nemmeno quelle senza cucitura? No, no e ancora no.

Non c’è bisogno che ve lo dica. Eleganza zero. Sensualità idem.

Non è questione di fare le fashion victims e morire congelate, semplicemente è amore per il buongusto: ore di preparazione, trucco e parrucco distrutte così dalla vostra malaugurata e ingenua scelta.

La strada più sicura è quella di optare quasi sempre per un paio di collant neri, più o meno coprenti, ma se proprio il nero non ci sta, le meraviglie della moda ci permettono ormai di scegliere tra infinite microfantasie: pois, fiocchetti, righe, farfalline, pizzo, ricami effetto tattoo, sono un ottimo escamotage per evitare il disastro (facendo attenzione a non crearne uno peggiore ndr)

A questo punto le regole da ricordare saranno di meno e sarà più facile prestare attenzione a non incappare in errori di stile banali: occhio agli abiti troppo stretti che lasciano intravedere il segno della vita e della cucitura (esistono collant a vita bassa e senza cuciture), e alle lunghezze – o sarebbe più opportuno dire “cortezze” – che fanno spuntare quell’indecente fascia sulla coscia di cui non conosco neanche l’esatta definizione, sempre che ne esista una appropriata.

Ora che avete imparato, prendete tutte le calze color carne che avete nel cassetto, cercate un blog sul riciclo, e date sfogo al vostro lato artistico senza compromettere quello estetico. Che io sappia si possono ricavare dei fantastici elastici per capelli.

Ah dimenticavo, chiedete scusa al vostro fidanzato, perché la verità è che neanche lui le ha mai potute vedere.

Francesca Mongioì

Francesca Mogioi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...