Terme ad Agnano per bellezze vulcaniche

Se siete tipetti vivaci, nel nostro giro di Spa termali in cui paga rigorosamente la mamma, non può mancare la zona vulcanica dei Campi Flegrei (dal greco flègo, che significa “brucio”, “ardo”), una vasta area situata a nord-ovest di Napoli, nota sin dall’antichità e davvero spettacolare.

Geologicamente è una grande caldera in stato di quiescenza (e speriamo resti tale…) con un diametro di 12–15 km nella parte principale, dove si trovano numerosi crateri e piccoli edifici vulcanici (almeno ventiquattro), alcuni dei quali presentano manifestazioni gassose effusive (area della Solfatara) o idrotermali.
Ed è qui che vogliamo portarvi, ad Agnano. In un contesto di spazio e di verde, avvolti  dal fascino del sito archeologico, lontani dallo stress della città, vicinissimi allo svincolo della Tangeziale di Napoli-Uscita di Agnano, (tranquilla mamma, c’è un parcheggio comodo all’interno del complesso) troviamo il  “Salus per Aquam” , il complesso termale che ha come filosofia l’acqua che  dona beneficio alla salute del corpo e della mente: un modo  per rilassarsi e ritrovare il proprio equilibrio psicofisico grazie alle preziose proprietà delle acque minerali provenienti dalle sorgenti vulcaniche.

Il cuore della SPA è rappresentato dalle saune a calore secco naturale denominate “Stufe di San Germano”, dal nome del vescovo di Capua che nel 1600 curò un’artrite associata ad una malattia della pelle. Unico esempio di saune a calore secco naturale in Italia, ma anche nel mondo, un fenomeno geofisico alimentato dai soffioni vulcanici della conca di Agnano.

campagna-pubblicitaria-terme-di-agnano3

Le saune sono strutturate in grotte di tufo comunicanti a temperature variabili, da 40° C fino a 70° C, il cui microclima è attribuito alla bassa presenza di vapore d’acqua e all’alta componente di idrogeno solforato e sali minerali. Grazie a queste caratteristiche favoriscono una copiosa sudorazione ed una energica azione disintossicante all’intero organismo, apportano benefici per i dolori reumatici, per le patologie respiratorie e le imperfezioni cutanee. Utilissime anche per il sovrappeso (o per gustare subito dopo una magnifica pizza napoletana senza sensi di colpa) sono anche ideali per attenuare lo stress psico-fisico.

Le acque termali sono di tipo sulfureo-salso-bicarbonato-alcalino-terrose, ossia sono costiutuite da cloruro di sodio, iodio, bromo, calcio, bicarbonato, sulfuri. La nostra propsta è quella di coinvolgere la mamma (e la sua carta di credito) in un day Spa di 90 minuti che  include l’utilizzo della piscina termale con idromassaggio (tra 34° e 35 °), le saune a calore secco naturale, area fitness con cyclette e stepper, l’area relax, le tisane purificanti e rilassanti, solarium esterno.

I prezzi? Ingresso minori 29 – over 65 (ma qui ci vorrebbe la nonna, perché no?) dal lunedì al venerdì  Euro 25. Ingresso domenica pomeriggio dalle 14.30   Euro 25; Ingresso a coppia dal lunedì al venerdì – escluso festivi – 2 ore prima della chiusura Euro 39 (a coppia). Wellness con gusto – Ingresso + lunch   Euro 50. E se avete intenzioni “serie”, le Terme possono organizzarvi un “addio al nubilato” con le amiche che vi ringrazieranno per non averle coinvolte in festeggiamenti kitsch regalando invece ore di benessere.

Blondie

Blondie

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...