Recensione 22.11.63

Ciao a tutti, sono stata un po’ lontana dagli articoli, perché la combinazione lavoro-studio-impegni vari mi hanno tenuta  veramente impegnata!

Per farmi perdonare, vi porto una recensione doppia: questo mese vi parlo di “22.11.63” di Stephen King, edito dalla Pickwick e della omonima serie TV.

Iniziamo dalla trama: la storia parla di un professore di inglese Jake Epping, cui viene data la possibilità di viaggiare nel tempo per impedire l’assassinio del Presidente John Fitzgerald Kennedy.

Jake si avventura così nei favolosi anni 60, dove il cibo è più buono e costa meno, i costumi sono morigerati, c’è tanta nuova musica e speranza per il futuro; ma c’è anche molta diffidenza e pregiudizi che oggi consideriamo (o quantomeno dovremmo considerare ndr) inaccettabili: gli uomini di colore sono trattati come feccia e le donne vivono ancora una condizione di sottomissione.

 Jake – nel passato George Amberson – inizia con fatica ad ambientarsi, cercando di non distrarsi troppo dalla propria missione e fermare Lee Harvey Oswald, ma ovviamente il compito si rivelerà pieno di insidie, come in ogni thriller che si rispetti.

 Cliccate sul video per sapere le mie opinioni!

Continua a leggere

Annunci

I libri di dicembre

Ciao a tutti,image_book
finalmente a novembre l’infame “reading slump” (blocco del lettore) mi ha abbandonata, e sono riuscita a dedicarmi un pochino di più alla lettura rispetto al mese precedente.

Mi ero prefissata di leggere tutte le Cronache di Narnia, perché non le avevo mai lette da bambina, e sono quasi riuscita nell’intento, complice l’idea geniale di aver messo tutti i romanzi sul Kindle, invece di leggerli nell’edizione cartacea che li includeva in un unico volume.image

Un altro libro che ho letto è stato Siamo tutti fatti di molecole perché mi serviva una lettura veramente tenera e senza pretese, che mi ha ricordato molto Wonder nello stile e nei contenuti.
Spero di farvi presto una recensione approfondita !

Continua a leggere

“Nightmares! – non spegnete quella luce” recensione di ottobre

Avete mai avuto gli incubi alla notte? Quei sogni così strani e paurosi da toglierci il piacere del sonno? Se la risposta è sì, allora questo libro fa per voi!

Scritto dall’attore che interpretava Marshall in How I Met Your Mother, Nightmares segue la vicenda di Charlie e dell’ incubo ricorrente che lo perseguita giorno e notte: una strega lo minaccia che un giorno lo porterà con sé nell’Oltremondo, se non imparerà ad affrontare le sue paure.

Charlie, ovviamente, da ragazzino qual è non impara la lezione, si chiude sempre di più in se stesso, e non si confida con nessuno, causando una crescente oscurità che lo avvolge completamente.

Ce la farà Charlie ad affrontare le proprie paure quando è a rischio la vita di tanti bambini come lui, uno fra tutti suo fratello Jack?

Un libro bellissimo e coinvolgente, che diverte e commuove, ma soprattutto ti fa capire che non è mai troppo tardi per imparare qualcosa di nuovo.

Titolo: “Nightmares! – non spegnete quella luce”nightmares

Autore: Jason Segel, Kirsten Miller

Genere: “horror” per ragazzi

Chi può apprezzarlo: sicuramente cuginetti/nipotini vari, ma contiene degli insegnamenti validi che spesso anche noi “adulti” dimentichiamo.

Chi non lo amerà: chi pensa di essere troppo grande per leggere un libro per ragazzi.

Citazione:È così che la paura cresce. Quando la tieni rinchiusa e non la fai mai uscire, inizia a mangiarti dentro”

Voto da 1 a 10: 8.50

Arianna Lax

Arianna LA

Il Filo di Arianna: October TBR

Ciao a tutti!

Bentornati al consueto appuntamento di inizio mese, in cui vi parlo brevemente dei libri che leggerò ad ottobre, iniziamo subito!sette+minuti+dopo+la...

1) “Sette minuti dopo la mezzanotte” di Patrick Ness:

Prima o poi nella nostra vita, dobbiamo tutti affrontare il mostro che ci portiamo dentro, e dobbiamo solo accettare le conseguenze: un bellissimo libro su come superare gli aspetti più difficili della vita!

2) “L’uomo di Marte” di Andy Weir:71cZaRkqxIL

Le regole sono due quando esce un film tratto da un libro: o lo leggi prima di andare al cinema, o vedi il film e, dopo un sacco di tempo, ti dedichi al libro. Con The Martian proverò la prima opzione, sperando che non mi rovini il film!

Come se la caverà Mark Watney quando scoprirà di essere l’unico astronauta rimasto su Marte e di dover cercare un modo per tornare a casa? Un libro da cardiopalma e anche molto ironico!

 3) “Sem” di Gianluigi Gasparri:CPR rev-04 gasparri_sam.indd Continua a leggere

Il Filo di Arianna: Weird Things Costumers Say in Bookshops di Jen Campbell

Titolo: Weird Things Costumers Say in Bookshops   p22055668

Autore: Jen Campbell

Genere: Umoristico

Chi può apprezzarlo: Chi fa della massima di Bukowski “La gente è il più grande spettacolo del mondo.E non si paga nemmeno il biglietto” la propria legge di vita.

Chi non lo amerà:Chiunque abbia bisogno di una trama per apprezzare un libro pienamente.

Citazione:

“CUSTOMER: Hi, I just wanted to ask: did Anne Frank ever write a sequel?
BOOKSELLER: ……..
CUSTOMER: I really enjoyed her first book.
BOOKSELLER: Her diary?
CUSTOMER: Yes, the diary.
BOOKSELLER: Her diary wasn’t fictional.
CUSTOMER: Really?
Continua a leggere

Il filo di Arianna: i miei 5 libri di settembre

Settembre è ormai arrivato, e così i progetti per l’inizio dell’anno nuovo.L’anno nuovo per me non coincide mai con gennaio,è a settembre che penso a tutte le cose che vorrei fare, agli obiettivi che vorrei raggiungere, ma soprattutto guardo la mia libreria e penso ai libri che vorrei leggere.Per questo mese ne ho scelti cinque. Siete pronti a scoprirli?

11986495_524151704408848_651448674549150185_n

In diretta dal mio scaffale

La vita è un viaggio, di Beppe Severgnini. Perchè ogni tanto bisogna dedicarsi a qualcosa di attualità, di concreto, che ti faccia ragionare sul futuro.

11951875_523883377769014_6312906222969356840_n

Saga di The Land Of Stories, di Chris Colfer.Perchè dopo un tuffo nella realtà, bisogna staccare ed immergerci in qualcosa di più fantasioso e appassionante, e per me è finire i due libri che mi rimangono della saga realizzata dal Kurt Hummel di Glee

  1. .11987088_528386610652024_5146972992463137178_n

Cartoline dalla terra di nessuno, di Aidan Chambers. Una storia intrisa di collegamenti storici e famigliari, una storia drammatica con un pizzo di ironia.

11954796_523203357837016_5382030311405484013_n

Ogni Giorno, di David Levithan. Cosa faresti se un giorno ti innamorassi di una persona e non potessi stare con lei? Una corsa contro il tempo e contro tutti per ottenere quello che vuoi.

Se questi piccoli accenni vi hanno incuriosito, cliccate sul video e scoprite le trame!

Per oggi è tutto, e voi seguitemi per non perdere il filo.

Arianna

Potete continuare a seguirmi sul mio canale Youtube: Il Filo di Arianna su Youtube

O sulla pagina fb: Il Filo di Arianna